Controsoffitti

Image 01

Nell'edilizia moderna il controsoffitto rappresenta un elemento essenziale per ottenere le migliori condizioni di benessere dal punto di vista del comfort acustico, termico ed estetico e per dare le piu' ampie garanzie sotto il profilo della sicurezza antincendio.

Inoltre, il controsoffitto puo' essere rimosso in qualsiasi momento, senza l'impiego di alcuna tecnica o attrezzo particolari e permette facilmente l'accesso agli impianti occultati.

Nel panorama dei controsoffitti, ArteColore vanta una gamma completa di soluzioni che garantiscono in ogni contesto una resa estetica di grande impatto, in quanto essi si distinguono per la massima personalizzazione, l'elevata qualita' dei materiali e la varieta' delle finiture estetiche e decorative.

Di seguito le diverse tipologie di controsoffitto presenti sul mercato.



VARIE TIPOLOGIE DI CONTROSOFFITTI

Controsoffitti in cartongesso

I controsoffitti in cartongesso possono avere diverse funzioni ed essere realizzati con materiali differenti e vengono sempre applicati ad un'orditura metallica fissata al solaio che serve da sostegno.
I controsoffitti in cartongesso vengono inoltre utilizzati per l'isolamento termo acustico, come in palestre, abitazioni e negozi, aumentando il risparmio energetico dell'edificio. Il controsoffitto in cartongesso, con gli adeguati spessori, ha una alta resistenza al calore e al fuoco (REI 60, 120, 180) per tanto utilizzabile nelle vie di fuga degli edifici.
I controsoffitti in cartongesso possono essere anche antiumido, con l'utilizzo di speciali lastre o addirittura idonei per esterni utilizzando delle apposite lastre in fibrocemento.

Controsoffitti in gesso allegerito

Produrre il gesso alleggerito significa investire su un materiale ecologico, che trova la migliore applicazione nei pannelli per controsoffitti in virtu' della sua leggerezza e delle particolari caratteristiche: riflessione della luce, minima conduttivita' termica, stabilita' in ambiente umido, comfort acustico e un'ottima reazione e resistenza al fuoco.
Il gesso e' un prodotto naturale e luminoso, possiede notevoli qualita' estetiche ed e' "eterno" in quanto riverniciabile.
Il pannello in gesso alleggerito offre ai professionisti dell'architettura d'interni, la possibilita' di scegliere tra numerose tipologie di pannello con diversi tipi di finitura, da abbinare con i profili metallici piu' adatti alle varie situazioni.

Controsoffitti in fibra minerale

Il controsoffitto in fibra minerale e' costituito da uno'rditura di sostegno metallica a vista o nascosta, vincolata al soffitto, sulla quale vengono posizionati dei pannelli in fibra minerale.
Sono decorati e verniciati sulla superficie a vista con pittura vinilica. Sono costituiti da lana di roccia, perlite, cellulosa e leganti.
I pannelli in fibra minerale vengono solitamente tagliati nella misura standard di 600 x 600 mm.
Tale controsoffitto si presta a diverse lavorazioni (fresatura, verniciatura) e tali pannelli sono ideali per la realizzazione di controsoffitti in ambienti "difficili" (con umidita', affollati e/o rumorosi) in quanto la fibra minerale risolve possibili problemi di resistenza all'umidita', di resistenza agli urti e garantisce un buon livello di assorbimento acustico.

Controsoffitti metallici

Il controsoffitto metallico ha un alto effetto decorativo grazie al senso di leggerezza creato dallo spessore sottile del materiale impiegato: il metallo e l'acciaio del controsoffitto metallico hanno infatti qualita' eccezionali e conferiscono all'ambiente un aspetto tecnologico ed esclusivo.
Il controsoffitto metallico e' ideale per la realizzazione di controsoffitti nei punti vendita, negli showroom o in spazi in cui e' necessario garantire un buon livello di assorbimento acustico, unitamente all'utilizzo di materiali isolanti.
I pannelli del controsoffitto metallico in alluminio ed acciaio appartengono alla classe di reazione al fuoco 0, e sono pertanto incombustibili in caso di incendio.
Data la facilita' di pulizia e lavaggio, il controsoffitto metallico presenta benefici anche a livello di igiene.

Controsoffitti in legno

I controsoffitti in legno sono particolarmente adatti alle case di campagna o alle baite, agli auditorium, alle sale riunioni, ai teatri e ai cinema, in quanto consentono un notevole isolamento acustico.
Sono composti da una struttura portante, che viene fissata bene alle pareti e al soffitto.
Ad essa, saranno poi fissati dei pannelli, dei quadrotti o delle doghe di legno che, per evitare spiacevoli effetti estetici, sono fissati su orditure non visibili dopo che essi sono stati ancorati alla struttura.
Una tecnica particolare viene utilizzata poi per fissare le doghe, le quali vengono fissate alla struttura portante tramite un sistema a scatto, il che le rende facilmente rimovibili quando se ne presenta la necessita'.
I controsoffitti possono essere ispezionabili e non, a seconda del fatto che i pannelli siano rimovibili o meno.
Il legno da' un notevole impatto estetico, che rende l' ambiente rustico e dal sapore antico, ma tali controsoffitti vengono scelti anche per il fatto che sono particolarmente idonei per ospitare impianti di illuminazione, climatizzazione e filodiffusione.
Esso, inoltre, permette di ottenere un notevole isolamento acustico, sopratutto se viene integrato con altri materiali, tra cui il polistirene e o la lana di canapa, e se il suo spessore e' abbastanza notevole.

Antisfondellamento solai

E' una speciale controsoffittatura strutturale progettata per contenere crolli degli intradossi dei solai e distacchi di intonaco fino a carichi di 160 kg/mq.
Il sistema, applicato direttamente ai travetti del solaio, e' composto da un'orditura metallica che contiene speciali lastre armate fibrorinforzate.
Ogni installazione viene progettata su misura in modo da garantire sempre un coefficiente di sicurezza superiore a 2,5.
E' la soluzione ideale sia per interventi preventivi che di ripristino; grazie ad un montaggio veloce e non invasivo e' possibile garantire sicurezza alle persone che vivono ambienti soggetti a sfondellamento.

Controsoffitti con pannelli

Accoppiati con materiali isolanti, i controsoffitti con pannelli raggiungono un elevato potere fonoassorbente, assicurando un'ottima acustica ambientale.
I pannelli controsoffitto sono semplici da installare e facilitano l'accesso agli impianti sovrastanti, permettendo rapidita' d'intervento e manutenzione

Controsoffitti antiumido a lastre

Questo controsoffitto viene utilizzato nella maggior parte dei casi in quei locali dove vi e' vapore o umidita', infatti vengono usate lastre antiumido (colore verde) con spessore di 12,5 mm, le quali hanno la caratteristica di far "respirare" l'ambiente circostante e quindi la struttura stessa che si va a creare, evitando la formazione di muffe.
Il procedimento di montaggio e' lo stesso che viene utilizzato per un controsoffitto normale, le lastre vengono ancorate al soffitto gia' esistente con delle molle regolabili in altezza, vengono fissate con apposite viti o tasselli ad una struttura metallica composta da Guide e Montanti, il tutto ricoperto con un nastro armato e stucco di finitura.

Controsoffitti telo teso

Il soffitto teso e' la finitura che armonizza i soffitti, conferendo agli ambienti un aspetto particolarmente piacevole, originale, movimentato, sempre diverso.
Il soffitto teso e' un telo in PVC che permette di realizzare soffitti piani, in deformazione, opachi, forati, retroilluminabili, laccati, disegnati, personalizzati.
E' nato da un concetto rivoluzionario che lascia vivere la creativita'; un concetto gia' adottato in oltre 50 paesi.

Controsoffitti con grigliati

I controsoffitti con grigliati sono adatti per ingressi e grandi aree aperte al pubblico, come centri commerciali e sedi congressuali.
Il sistema di griglie consente l'estrazione di fumi e il ricambio d'aria attraverso le maglie del controsoffitto, mascherando gli impianti di aerazione nel plenum, e mantenendo una visione strutturale uniforme e senza interruzioni.
Montati in appoggio, i controsoffitti con grigliati sono facili da installare e da spostare secondo le esigenze piu' varie, e ispezionabili da qualsiasi punto del controsoffitto.
La versatilita' compositiva, la gamma di forme e colori, i giochi di luce creati con l'illuminazione diffusa nascosta nel plenum o da faretti posizionati nelle maglie, permettono al progettista elaborazioni di elevato design.